logo
© Tempi Moderni, Tutti i diritti riservati

Abbiamo definito un format dal titolo…

Racconti del Contemporaneo

Fin dai suoi esordi, Tempi Moderni ha voluto costruire le esposizioni proposte al pubblico all’interno di un format che è stato denominato I Racconti del Contemporaneo. Ogni mostra – Dino Pedriali, Marco Gallotta, Maurizio Savini, Masayoshi Sukita – è stata, infatti, accompagnata da un mosaico complesso ed eterogeneo di proposte, finalizzate a coinvolgere un pubblico sempre più numeroso, grazie alla contaminazione del linguaggio dell’arte e della fotografia, con quelli della musica, del cinema, del teatro, della poesia, della letteratura. Talk, spettacoli teatrali, concerti, proiezioni, reading, performance di danza, sono da sempre gli appuntamenti che scandiscono il calendario degli eventi di Tempi Moderni. Un programma pensato, tassello dopo tassello, per non tradire il focus centrale dell’esposizione, ma anzi per raccontarlo a trecentosessanta gradi in tutte le sue sfaccettature.

Un’attenzione particolare è sempre stata posta nei confronti dei giovani e del mondo della Scuola e dell’Università, grazie a incontri dedicati e a momenti laboratoriali. Lo stesso per i più piccoli, ai quali è offerta la possibilità di confrontarsi con il mondo dell’arte attraverso iniziative specifiche. E ancora, visite guidate tematiche e incontri con il mondo imprenditoriale e dell’associazionismo. Infine, uno spazio lettura altamente specializzato, con una selezione di titoli dedicata per ogni edizione, e un angolo bar dove poter condividere qualche ora con gli amici o rilassarsi in solitudine.

Negli anni Tempi Moderni è stata dunque capace di consolidare un’articolata rete di varie professionalità per garantire al proprio pubblico un’esperienza immersiva e coinvolgente.

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sui nostri eventi

    di iscriverti alla newsletter

    Per il trattamento dei dati è possibile leggere la nostra Privacy policy.