logo
© Tempi Moderni, Tutti i diritti riservati

Talk

Il grande immaginario della Nouvelle Vague. Talk, conversazioni, incontri, attraversamenti.

I nostri talk vogliono essere un ulteriore tassello per arricchire il volume della conoscenza non solo del movimento cinematografico ma anche una riflessione sulle tante forze motrici del nostro lavoro culturale. Inoltre: la possibilità di raccontare assieme all’intensità di parlare in pubblico, alla volontà di far circolare idee, alla bellezza dell’incontrarsi continuano ad essere la peculiarità portante di Tempi Moderni. E i talk (ma anche i seminari, i concerti, i reading, gli incontri d’autore che abitano questa sesta edizione de Racconti del contemporaneo) rispondono in maniera assoluta a questa nostra “esigenza organizzativa”. Un procedere, si badi bene, che non vuol esser una frattura o una presa di distanza da ciò che accade nella “digital society” (ci mancherebbe altro). Ma vuol essere una pausa intellettuale, un momento d’incontro collettivo, un raccontarsi accanto. E ritrovare un tema costante di quella “voce” che nel nostro contemporaneo sembra continuamente riecheggiare verso la necessità di un cammino funambolico che è indice di ogni vero progresso: “Camminare sulla fune significa raccogliere nel presente tutto ciò che è stato. L’esistenza acrobatica toglie banalità alla vita, ponendo la ripetizione al servizio dell’irripetibile. Trasforma tutti i passi in primi passi. Per essa esiste una sola azione etica: andare oltre ogni condizione data, conquistando l’improbabile” (Peter Sloterdijk).

Incontri, talk e cineforum, all’interno di Palazzo Fruscione, sono a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

È consigliata la prenotazione online e su: booking@tempimodernidee.com

 

Per gli eventi in collaborazione con Linea d‘Ombra Festival XXVII Edizione:  info@lineadombrafestival.it

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sui nostri eventi

    Privacy

    Per il trattamento dei dati è possibile leggere la nostra Privacy policy.